Faggio

Il faggio è l'albero tipico dei boschi dell'Europa centrale. Senza l'intervento dell'uomo, i nostri boschi presenterebbero una predominanza di faggi.

Effetto e aspetto del legno di faggio

Il legno di faggio trasmette rigore e emana un senso di chiarezza e ordine.
Il colore caratteristico del legno di faggio va dal giallognolo chiaro al marrone rosato. Il processo di evaporazione esalta il colore rosso del legno.
La venatura del legno di faggio è caratterizzata da ampi raggi che, quando il taglio è diagonale rispetto al fusto, assumono l'aspetto di lingue, i cosiddetti «marezzi».

Caratteristiche e impiego del legno di faggio

Il legno di faggio è facile da verniciare e risulta particolarmente flessibile quando è trattato col vapore. È particolarmente adatto per gli interni e viene utilizzato per parquet, scale, pannellature e mobili.

Il faggio nella tradizione

Secondo la tradizione, il legno di faggio esalta la vitalità, emana un senso di conforto e partecipazione e fornisce saggi consigli nei momenti di depressione.

Anche il termine «libro» («Buch») è da ricondurre al faggio («Buche») e non perché Gutenberg ha intagliato le prime lettere nel legno di faggio, ma piuttosto perché già gli antichi Germani avevano intagliato i loro caratteri e segni grafici, le rune, proprio nel legno di faggio.

Nell'antichità il faggio veniva utilizzato per le previsioni meteorologiche: all'inizio di novembre si incideva il tronco con un'accetta. Se il taglio restava asciutto, l'inverno sarebbe stato rigido.

Trovi il suo parquet in legno di faggio!