Frassino

Il frassino - come l'acero - appartiene alle latifoglie. Il legno di frassino è chiaro, molto solido ed elastico e presenta una venatura marcata.

Il frassino nella tradizione

Il nome (Esche) ha origini germaniche: il termine "Ask“ significa, infatti, giavellotto o arco. Nomi quali "Bogenbaum", "Geissbaum", "Wundbaum" fanno riferimento ai numerosi utilizzi di questo albero.  Il frassino è il simbolo della vita, della forza e della vicinanza al cielo – nella saga germanica dell'Edda, l'albero del mondo «Yggdrasil» rappresenta il centro dell'universo che ospita tutte le creature.
Si dice che il frassino tenga lontane le disgrazie. Il suo succo protegge dal morsi dei serpenti e il suo legno - cucito nei vestiti - arresta le ferite sanguinanti. Anche i pescatori gli attribuiscono una magia speciale. Gli elementi delle barche realizzati con legno di frassino si dice che proteggano i passeggeri dall'annegamento.

Aspetto e caratteristiche del legno di frassino

Il legno di frassino è chiaro ed è caratterizzato da pori di grandi dimensioni. È particolarmente adatto a essere colorato, ossia tinto. Le sue caratteristiche di elasticità, abbinate alla sua durezza, ne fanno uno dei legni preferiti per  la realizzazione degli attrezzi sportivi e per i manici di utensili (martelli, accette, pale).
Per la sua resistenza all'usura, il legno di frassino è particolamente adatto per le tavole da rivestimento e il parquet.

Trovi il suo parquet in legno di frassino!