Densificazione è la parola magica usata per indicare il riempimento degli spazi liberi nello sviluppo edilizio esistente. Questi includono estensioni, aggiunte, terreni vacanti che vengono riempiti o ristrutturazioni. A tal fine, ex parcheggi o aree industriali vengono convertite e utilizzate come terreni per l’edilizia residenziale. Anche in termini di sostenibilità, la densificazione rappresenta un’utile tipologia di edificazione. Infatti, si riduce la terra coltivabile ai margini degli insediamenti che viene cementificata ed è possibile utilizzare le infrastrutture urbane e i servizi esistenti, come strade, elettricità, acqua o linee telefoniche.

Anche in Svizzera sono ancora presenti alcune vecchie aree industriali che possono essere riqualificate. Una delle più famose è sicuramente l’Europaallee a Zurigo. Dal 2003 l’SBB (Ferrovie Federali Svizzere), la città di Zurigo e le Poste lavorano alla realizzazione di questo progetto. Il nuovo quartiere urbano sarà annesso all’infrastruttura esistente e si intreccerà con i ristoranti e con le attività commerciali locali.

Tuttavia, solo una minoranza dei progetti di densificazione hanno assunto una tale portata. Un progetto di dimensioni ridotte oramai completato è Landolt Areal. Sull’ex sito di produzione dell’azienda vinicola Landolt, sono emersi 52 appartamenti di alta qualità. Al fine di creare valore aggiunto per i residenti di questa area fortemente caratterizzata da assi di sviluppo, il progetto degli architetti Bünzli & Courvoisier ha prestato molta attenzione all’interconnessione dell’edificio con le aree verdi circostanti (come il Sihlhölzli e il paesaggio del fiume Sihl). Durante la realizzazione sono stati utilizzati prodotti di alta qualità che soddisfano ad esempio i criteri di longevità e sostenibilità.

Anche ad Amburgo la densificazione è diventata uno strumento per creare più spazio abitativo. Un esempio perfetto di nuovo complesso residenziale di alta qualità è rappresentato dalle uptownhouses ad Amburgo, che sono state progettate da otto diversi studi di architettura. Le 26 ville urbane di design compongono nel loro insieme un nuovo quartiere residenziale e impressionano per il contributo che danno all’ambiente in termini di sostenibilità, qualità e valore aggiunto. Questa tipologia di villa urbana deve interagire con l’ambiente, essere adatta a un uso flessibile per le esigenze abitative e lavorative ed essere in armonia con le peculiarità locali.

HDF

In entrambi i progetti è stato utilizzato il parquet di Bauwerk con il supporto in HDF. La scelta di questa struttura in parquet non è sorprendente, in quanto presenta numerosi vantaggi in termini di sostenibilità e longevità. Il parquet può essere levigato più volte nonostante disponga di uno strato di usura relativamente sottile di 2,5 mm, inoltre l’altezza ridotta lo rende particolarmente adatto per l’uso con il riscaldamento a pavimento, perché il parquet HDF ha anche una stabilità dimensionale elevata e duratura. Oltre ad una bassa tendenza al rigonfiamento-restringimento, il pannello HDF si caratterizza per un’eccellente adesione dello strato di usura. Il prodotto presenta alcuni vantaggi anche in termini di sostenibilità. La costruzione compatta richiede l’utilizzo di una quantità inferiore di legno nobile e, grazie al metodo di produzione, è possibile eliminare gli inquinanti, promuovendo in tal modo una vita sana. Soprattutto in progetti come Landolt Areal a Zurigo o uptownhouses ad Amburgo, che si basano su standard edilizi elevati, tali caratteristiche sono essenziali per garantire una soddisfazione dei residenti duratura.

Altre storie dal settore Tendenze e notizie

QUALITÀ BAUWERK
La qualità Bauwerk soddisfa i massimi standard e si regge da sempre sulle quattro colonne portanti sviluppo, produzione, servizio e posa. In questo modo garantiamo la massima qualità in ogni fase del processo di produzione – e ben oltre.
TRADIZIONE SVIZZERA
Fin dal 1935 Bauwerk, azienda svizzera di grande tradizione, produce, con affidabilità, precisione e passione, parquet in grado di soddisfare i massimi requisiti. Bauwerk è orgogliosa delle proprie origini, ma punta al contempo sull'innovazione.
ABITARE SANO
Con la definizione «abitare sano» o l'aggettivo «salubre», Bauwerk presta un importante contributo a una qualità di vita migliore. La scelta consapevole di materiali salubri, infatti, contribuisce considerevomente al benessere personale negli ambienti.