Parquet-Know-how

Lavorazione del parquet Bauwerk
a 2 o 3 strati

Precisione del taglio e accurata selezione delle materie prime: la qualità del parquet prefinito Bauwerk nasce da qui.

Precisione del taglio e accurata selezione delle materie prime: la qualità del parquet prefinito Bauwerk nasce da qui.

Tra i vantaggi del parquet prefinito, oltre alla facilità di posa troviamo la longevità. Lo spessore del legno nobile gioca un ruolo decisivo in questo, ma anche la qualità del taglio di ogni listello o plancia, la perfetta aderenza e la precisione di bisellatura sono fattori che definiscono la resistenza di un parquet.

 

I diversi tipi di struttura

 Bauwerk Parkett propone tre diverse strutture di parquet:

  • Parquet due strati con supporto in legno massello di abete rosso e bianco
  • Parquet a due strati con supporto in HDF (= pannello di fibra ad alta densità)
  • Parquet a tre strati con livello intermedio in abete rosso e bianco e base in HDF

 

Ogni tipologia è adatta a spazi, esigenze e soluzioni di posa differenti. Gli specialisti Bauwerk sono a disposizione per scegliere la struttura più adatta alle diverse pavimentazioni in legno. Che gli strati siano due o tre, ogni momento della lavorazione di plance e listelli viene controllato accuratamente.L'adesivo utilizzato è privo di formaldeide, ecologico e salubre al 100%.

Aufbau Parkett 2-Schicht Fichte-Tanne-Unterlage
Aufbau 2-Schicht Parkett HDF-Unterlage
Grafik: Aufbau 3-Schicht-Parkett Fichte-Tanne-Mittellage mit HDF-Endstücken

2 strati: 
strato inferiore di abete rosso-abete

2 strati: 
sottofondo HDF

3 strati: 
strato centrale in abete rosso-abete con pezzi finali in HDF

Bauwerk propone tre diverse strutture di parquet.

Parquet 2 strati

La posa ideale del parquet a 2 strati è incollata al massetto. In questo modo il parquet è più stabile e silenzioso al calpestio. Grazie all’altezza ridotta ha un’eccellente resistenza termica e si presta alla posa su pavimenti radianti. Il parquet a 2 strati può inoltre essere facilmente posato senza profili di dilatazione e praticamente senza fughe su pavimenti preesistenti o elementi fissi. 

Strato di legno nobile

La parte superficiale del parquet, il cosiddetto strato in legno nobile o top-layer, è in puro legno massello con uno spessore minimo di 
2,5 mm. Possono essere utilizzati diversi legni pregiati come rovere, faggio, acero, noce o ciliegio. Lo strato di legno nobile può essere levigato più volte riportando il pavimento in legno alla sua bellezza originaria anche dopo anni e preservando risorse naturali.

Strato portante/supporto: 

Il supporto facilita la posa e rende il parquet più resistente. E’ formato da elementi di legno di conifera (supporto in abete rosso/bianco) o da HDF, una fibra di legno. Su questo viene incollato il legno nobile.

Supporto in abete rosso/bianco

La base classica del parquet è formata al 100% da vero legnoeuropeo. Per garantire il massimo della qualità Bauwerk utilizza solo legno con anelli di accrescimento verticali, perché “si muovono” meno di quelli orizzontali e il supporto risulta quindi più stabile evitando problemi di contrazione e rigonfiamenti.

Supporto in HDF

La base in HDF permette di coniugare l'estetica naturale di un pavimento in legno massello con facilità di posa e durata nel tempo. E’ a tutti gli effetti un parquet “ad alta tecnologia”: offre tutti i vantaggi di un pavimento in legno con supporto tradizionale in abete, diminuendo però lo strato di legno nobile a 2,5 mm. Un parquet in legno pregiato ancora più sostenibile e rispettoso.

Pannelli in fibra ad alta densità: una base robusta e durevole

Il parquet realizzato con supporto in HDF è più stabile e longevo. Plance e listelli a due strati Bauwerk con base in HDF possono essere levigati con la stessa frequenza di un parquet classico in legno morbido che però necessitano di uno strato di legno nobile più spesso. A differenza di quanto si pensa la qualità del parquet non è definita dallo spessore del legno nobile, quanto piuttosto dalla qualità della sua lavorazione: dalla precisione del taglio alla struttura, fino alla perfetta aderenza nella posa.

Parquet a 3 strati

Il parquet a 3 strati può essere installato con posa flottante su ogni tipo di superficie, compresi i pavimenti radianti. Gli elementi del parquet vengono uniti fra loro mediante accoppiamento maschio-femmina o a click.

Strato di legno nobile

La parte superficiale del parquet, il cosiddetto strato in legno nobile o top-layer, è in puro legno massello con uno spessore minimo di 
2,5 mm. Possono essere utilizzati diversi legni pregiati come rovere, faggio, acero, noce o ciliegio.

Strato intermedio: 

Lo strato intermedio è costituito da legno di conifera (abete rosso e bianco) incollato tra top-layer e base in HDF.

Controbilanciatura:

Il parquet prefinito a 3 strati è ben controbilanciato. E’ una caratteristica che stabilizza l’intero parquet grazie a  un’impiallacciatura di abete rosso.

 

Parquet a 3 strati con legenda

Didascalia:
1) Massetto
2) Colla
3) Contropavimento con impiallacciatura di abete rosso
4) Colla bianca
5) Strato intermedio in abete rosso-abete con pezzi finali in HDF
6) Colla bianca
7) Strato di usura
8) Vari strati di vernice o olio



Dove potete acquistare il parquet Bauwerk

Trovate un partner di posa vicino a voi e fatevi consigliare individualmente.

Trovate un partner di posa
Wählen Sie Ihre Länderseite, um Inhalte für Ihren Standort zu sehen.
Select your country page to see content for your location.
Sélectionnez la page de votre pays pour voir le contenu de votre emplacement.
Seleziona la pagina del tuo paese per visualizzare i contenuti per la tua posizione.